Apple ingaggia ad Burberry per lo sviluppo dei negozi

Angela Ahrendts lascia dopo 8 anni il gruppo simbolo del lusso britannico per approdare a Cupertino dove raggiungerà l’ex numero uno di Yves Saint Laurent. Sempre più stretto il legame tra la Mela e la moda

di GIULIANO BALESTRERI

Apple vira sul lusso. E continua la sua campagna acquisti. Nella squadra di Cupertino entra, infatti, Angela Ahrendts, l’amministratore delegato uscente di Burberry, simbolo del lusso britannico che alla notizia ha reagito con un tonfo in Borsa (segui il titolo in diretta). Per ingaggiare Ahrendts, Apple le ha ritagliato un ruolo su misura come senior vice president e membro dell’executive team, per la supervisione dei negozi della Mela, compresi gli store online.

La manager inglese raggiunge così il collega Paul Deneve, ex ceo di Yves Saint Laurent, che a Cupertino segue “progetti speciali” non specificati e Mickey Drexler, presidente e amministratore delegato di J Crew, entrato anche nel board di Apple. L’attenzione della società per la moda e il lusso, però, non è una novità per il gruppo che da anni cerca di cambiare le abitudini dei consumatori di tutto il mondo dettando continuamente nuove linee. Basti pensare che il numero uno Timm Cook siede nel cad di Nike con la quale non mancano certo le collaborazioni.

Da metà dell’anno prossimo, quindi Angela Ahrendts lascerà dopo 8 anni Burberry. Al suo posto è già stato nominato il direttore creativo Christopher Bailey che manterrà il doppio incarico. Di certo la manare ha scelto un buon momento per lasciare la compagnia che ha chiuso i primi sei mesi dell’anno con un fatturato di 1,031 milioni di sterline, in crescita del 14%, mentre le vendite

al dettaglio sono aumentate del 17% a 0,69 miliardi di sterline. Tuttavia le prospettive del gruppo per l’intero esercizio indicano un incremento percentuale “medio a una sola cifra”, grazie a nuove aperture in programma.

Affacciata sull’Oceano Pacifico Ahrendt si “si occuperà della supervisione della direzione strategica, dell’espansione e delle operazioni dei negozi Apple e dei punti vendita online”, riportando direttamente a Cook.

Apple ingaggia ad Burberry per lo sviluppo dei negozi

http://www.repubblica.it/economia/rubriche/fashion-e-finance

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...