Moda e Facebook, Prada, Armani e Diesel.

Tutti i più importanti brand di moda italiani hanno da tempo capito l’importanza e il significato di una presenza attiva sui social network. Consapevoli delle potenzialità di questi nuovi strumenti, ognuno secondo i propri obiettivi integra e coordina azioni di marketing mirate, più o meno pianificate o strutturate. Le piattaforme più utilizzate sono ovviamente FacebookTwitter YouTube. Per capire come l’approccio ai social network può variare in base al brand, mettiamo a confronto diversi marchi, in particolare PradaArmani e Diesel. Questa comparazione ci può aiutare a comprendere quali sono le logiche alla base delle pianificazioni strategiche su queste nuove piattaforme.

Partendo dal sito Prada ad esempio, si nota la mancanza di collegamenti ai Social Network e se si effettua una breve ricerca su Facebook, troviamo una pagina con 550.000 iscritti e diverse pagine apparentemente non ufficiali. Inoltre sulla bacheca i post più recenti risalgono a giugno 2010 con link al sito ufficiale. Tutti gli altri sono commenti di spam da parte di ecommerce, blog, pagine e gruppi Facebook che cercano di sfruttare la notorietà della pagina. Da un brand come Prada, sempre attento alla comunicazione su tutti i media, ci si poteva aspettare un approccio meno trascurato vero il social media marketing.

Diversamente, Armani cura con maggiore attenzione i social media. Sulla home page del sito sono in evidenza i collegamenti a Facebook, Twitter e YouTube e itre canali sono graficamente molto coordinati tra loro. Una pagina Facebook aggiorna costantemente i 500.000 iscritti con articoli, foto e video. Ogni contenuto (pagine pubblicitarie, aperture di nuovi store, fiere ed eventi) viene puntualmente pubblicato in bacheca. Facebook è utilizzato però come un tradizionale mezzo di comunicazione e non con un approccio social oriented. Non ci sono contenuti o iniziative dedicate esclusivamente ai social network.

Al contrario Diesel ha una presenza più attiva sui social network, con un uso più efficace di strategie social, rendendo queste piattaforme parte integrante della propria comunicazione. La pagina Facebook, con 487.000  iscritti, coinvolge gli utenti con idee, iniziative e concorsi creati per stimolare i followers, creare buzz e innescare meccanismi virali. Ad esempio, fino a pochi giorni veniva promosso il concorso “We want you to be stupid with 50K” che permetteva di aggiudicarsi 50.000 Euro per la proposta dell’idea più stupida. La votazione delle idee più bizzarre spettava agli utentiFacebook. Pur di vincere è stato inventato, proposto e scritto di tutto. Da chi è disposto a tatuarsi il marchio sulla pelle a gente travestita da coniglietto rosa in giro per le piazze d’Europa. Ancora non è stato annunciato il vincitore, le votazioni su Facebook sono ancora aperte generando migliaia di visitatori.

A differenza degli altri brand, Diesel ha sicuramente un’attitudine diversa alla comunicazione, più aperta al dialogo e all’interazione con gli utenti. Per questo è più orientato a sfruttare i social networkcon il suo stile personale e riconoscibile. Armani e Prada hanno un approccio alla comunicazione diverso, più autoreferenziale e incentrato sulla propria immagine, quindi meno aperti a un vero dialogo con gli utenti. L’utilizzo dei social network, di conseguenza, si limita ad interventi di carattere istituzionale, finalizzati soprattutto alla comunicazione del marchio e di prodotto. In ogni caso, anche senza uscire dal proprio modello di brand, sia Armani che Prada avrebbero la possibilità di utilizzare in maniera più efficace le nuove piattaforme, come già altri marchi hanno dimostrato, Chanel e Gucciper primi.

http://www.canenerowebpr.com

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...